Da non perdere! 🧐 Sta per iniziare un nuovo capitolo della nostra storia 👉 "Leggi qui”
Home / Motivazione / Come ritrovare la motivazione per dimagrire e cosa fare altrimenti?
 

Come ritrovare la motivazione per dimagrire e cosa fare altrimenti?

Tempo stimato di lettura: 6 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 17/10/2022
Come ritrovare la motivazione per dimagrire e cosa fare altrimenti?

Oggi anche tu preferisci non muoverti troppo?

Dopo un’agenda fitta ti manca la motivazione…

Non ti preoccupare, migliaia di persone affrontano questa situazione.

Dopo una giornata impegnativa, come ritrovare la motivazione per allenarsi? Questa è una domanda che si pongono molte persone che si allenano o vorrebbero farlo (o per lo meno che vorrebbero essere più attivi).

Credimi, anche noi della Golden Tree a volte preferiremmo star spaparanzati sul divano davanti alla TV, magari gettando al vento un paio di ore – piuttosto che andare in palestra. Infatti è più facile alzare il telecomando che i pesi… E sinceramente a volte dobbiamo veramente trovare la forza per non cadere in tentazione.

Anche gli atleti migliori a volte si chiedono come superare la pigrizia e come trovare la motivazione per allenarsi o seguire una dieta.

Preparare piatti sani e fare attività fisica regolare richiede molto impegno, tempo e voglia – probabilmente lo sai anche tu, se stai cercando di mantenere un fisico sano e in forma…

INDICE:

  1. COME VINCERE LA PIGRIZIA E RITROVARE LA MOTIVAZIONE
  2. COME TROVARE LA MOTIVAZIONE PER DIMAGRIRE?
  3. COME AUTOMOTIVARSI?
  4. COME MOTIVARE UNA PERSONA – I “PREMI”

COME VINCERE LA PIGRIZIA E RITROVARE LA MOTIVAZIONE

Come vincere la pigrizia e ritrovare la motivazione

Se siamo sinceri, ognuno di noi a volte è solo pigro/a. Magari si tratta di un sabato tranquillo, quando non dobbiamo fare praticamente nulla… Eppure faremmo veramente di tutto, piuttosto che prepararci e andare in palestra. Quindi, come ritrovare la motivazione nello sport?

Certo, sicuramente in questi casi basta avere una forte motivazione personale, ma dipendere solo dalla motivazione è un grave errore.

Prendiamo ad esempio i buoni propositi per l’anno nuovo!

In tutto il mondo anno dopo anno le persone si propongono di fare cose: dimagrire, iniziare ad allenarsi, mangiare più sano…

E sai una cosa? L’80% di queste persone super motivate, di questi “nuovi entusiasti del fitness” getta la spugna già il 1° febbraio…

Per questo dico, che se vogliamo rimanere motivati e concentrati, dobbiamo fare le cose in modo diverso.

COME TROVARE LA MOTIVAZIONE PER DIMAGRIRE?

Prima di tutto, dobbiamo renderci conto che le scorte di motivazione non sono illimitate.

Certi giorni non c’è bisogno di motivarsi, non abbiamo bisogno di trovare la motivazione per dimagrire – lo siamo e basta.

Ci alleniamo senza problemi, cuciniamo con il sorriso e durante tutta la giornata non ci avviciniamo nemmeno lontanamente alla cioccolata o ad un pacchetto di patatine.

Questo impeto, questa forza, però, non resta a lungo e il giorno dopo dobbiamo fare già i conti con la mancanza di motivazione.

Il nostro obiettivo è di capire come affrontare questi giorni, quando dobbiamo ritrovare la motivazione per dimagrire o per allenarci (perché semplicemente non c’è).

TROVA IL TUO “MOTIVO”

Prima di qualsiasi allenamento, dieta o cambiamento nella tua vita, chiediti:

“Perché lo faccio?”. Si tratta sicuramente di una delle domande più importanti.

Forse vuoi allenarti per motivi di salute, oppure per avere un corpo più tonico…

Rispondi sinceramente, poiché la risposta alla domanda deve rappresentare qualcosa di veramente importante per te, qualcosa che ti motiverà anche nei giorni in cui non avrai la forza di fare nulla.
Come trovare la motivazione per dimagrire

Puoi anche scrivere su un quaderno o un diario le tue ragioni, così potrai rileggerle quando ne avrai bisogno.

Tieni presente che fintanto che non capisci quale sia la ragione dietro alla tua voglia di cambiamento, difficilmente troverai la motivazione per mantener fede alle tue promesse.

INIZIA CON POCO

Trovare la motivazione per dimagrire può essere un equilibrio molto fragile che si spezza facilmente, soprattutto se ti aspetti molto di più di quelle che sono le tue capacità momentanee.

Se proprio non c’è modo di farti fare attività sportiva, forse ti stai ponendo obiettivi troppo alti.

Non esistono tante persone al mondo che possono permettersi di stare in palestra due o più ore al giorno per modellare il proprio corpo.

Ma in realtà nemmeno c’è bisogno di star lì così tanto tempo…

Per guadagnare in resistenza e per scolpire i muscoli bastano già 30 minuti di allenamento di qualità – consigliato soprattutto ai principianti.

Più i tuoi allenamenti saranno lunghi e intensi, più è probabile che getterai la spugna oppure addirittura ti farai male.

Credimi, all’inizio della trasformazione è decisamente più importante fare REGOLARE attività fisica (per esempio andare a fare una passeggiata più lunga ogni giorno), piuttosto che sudare sette camice in palestra con allenamenti sfiancanti che odierai in nemmeno due mesi…

Ponendoti degli obiettivi più piccoli e raggiungibili ne guadagnerai in autostima e motivazione –entrambe cose necessarie per portare a termine il compito.

TROVA LA GIOIA NEL MOVIMENTO

Esistono migliaia di movimenti e discipline tra cui scegliere:
Trova la gioia nel movimento

scegli, quindi, quella che ti rende felice. Se il solo pensiero di usare la cyclette ti fa venire il voltastomaco, allora vai a fare danza, o a correre o prova una lezione di pilates. Ogni tanto puoi anche cambiare gli esercizi con i pesi con quelli a corpo libero, oppure potresti cimentarti con l’arrampicata.

Ogni movimento (ovviamente seguendo regole sensate) fa bene, ma non dimenticare che è bene anche diversificare l’allenamento. Se ogni giorno fai sempre gli stessi esercizi, e come se mangiassi ogni giorno le stesse identiche cose…

Non fraintendermi!

Qualsiasi attività, anche quelle ripetitive, sono sempre meglio che starsene seduti sul divano.

Però è bene rendersi conto che riuscirai a motivarti di più se la tua agenda conterrà attività diverse fra loro.

MEGLIO L’UOVO O LA GALLINA?

Come ritrovare la motivazione… Anch’io per un periodo seguivo la falsa premessa che per dimagrire abbiamo prima di tutto bisogno di motivazione per poter fare qualcosa… Ma non è affatto così!

Esiste il “ciclo motivazionale”: l’appetito vien mangiando, no? Stesso discorso vale per la motivazione.

Quindi se aspettiamo “il momento giusto”, potremmo aspettare in eterno.

Più aspettiamo e meno motivati siamo. Con l’approccio “Just do it” (tradotto, fallo e basta) arrivi più velocemente a quella sensazione piacevole, quando il tuo corpo è pervaso dalla dopamina.

Quindi è meglio prepararsi e andare in palestra E sentirsi al meglio, piuttosto che aspettare che sia il tuo corpo a decidere quando ha abbastanza motivazione per allenarsi.

Ricordati: la voglia di allenarsi vien allenandosi.

COME AUTOMOTIVARSI?

Se vuoi adattare le tue nuove attività al tuo stile di vita e l’allenamento non è solo una moda, ma un obiettivo a lungo termine… allora è fondamentale rafforzare la tua motivazione personale.

MOTIVAZIONE PERSONALE
Motivazione personale

Se vuoi adattare le tue nuove attività al tuo stile di vita e l’allenamento non è solo una moda, ma un obiettivo a lungo termine… allora è fondamentale rafforzare la tua motivazione personale.

La maggior parte delle persone celebra i propri successi con “premi materiali” – spesso dolciumi o snack. Quando il tuo successo dipende dal premio materiale, si tratta di motivazione “esterna”.

Noi però sappiamo che a lungo andare la promessa di questi premi riducono la motivazione personale.

Quindi fa in modo che i tuoi obiettivi dipendano quanto meno da un premio materiale dopo l’allenamento, piuttosto sposta l’attenzione dentro di te:

Fa che l’allenamento sia qualcosa che fai perché ti fa sentire meglio, riposare meglio… Oppure goditi i risultati che man mano arriveranno.

Quindi non farti motivare da nuovi vestiti, ma piuttosto dalla rinnovata sensazione di autostima del nuovo corpo – quando ti accorgi di cosa sia capace!

ROUTINE, ABITUDINI E DISCIPLINA

Sai cosa fanno le persone più motivate quando si scaricano?

Ricorrono alla routine o alle abitudini che hanno creato attorno a sé. Puoi farlo anche tu! Per creare un’abitudine hai solo bisogno di un po’ di disciplina.

Che l’attività fisica sia qualcosa di naturale, parte integrante della tua vita. Che sia un momento che dedichi solo a te stessa/o, qualcosa di assolutamente sacro! Punti bonus se riesci ad allenarti ogni giorno alla stessa ora – così crei la tua nuova routine.

LASCIA REGOLARMENTE LA TUA ZONA DI COMFORT

So benissimo che si tratta di qualcosa che molti non vogliono sentire…

Se vuoi avere successo in qualsiasi cosa, devi imparare quanto prima ad uscire dalla tua zona di comfort; ne dipende la tua motivazione.

Cosa fai realmente quando ti poni regolarmente nuove sfide e raggiungi i tuoi traguardi (ricordati di cosa abbiamo appena parlato: traguardi piccoli e raggiungibili sono la chiave al successo)?

In questo modo aumenti la tua autostima e la tua voglia di fare cose, aggiungi benzina per il tuo “viaggio”.

Routine, abitudini e disciplina

Ogni nuova sfida ti mostra di cosa sei capace! Una volta che credi di potercela fare, anche un piccolo ostacolo non ti fermerà, ma ti farà piuttosto da stimolo per rincorrere un futuro successo.

LA REGOLA DEI 5 SECONDI

No, non parlo di cibo, ma piuttosto di un modo per ingannare la mente.

Con la tecnica dei 5 secondi potrai convincerti a fare qualsiasi cosa. Come? Senza perdere tutto il giorno e usando solo 5 secondi del tuo tempo (anche meno).

La regola perfetta se ti stessi chiedendo come vincere la pigrizia!

Quando ti poni un traguardo o devi fare qualcosa, sai che prima o poi dovrai alzarti dalla sedia ed iniziare. Si tratta di un tuo compito che non puoi differire. Appena questo pensiero compare nella tua mente, fai il conto alla rovescia partendo da 5.

Appena arrivi all’1, alzati e inizia! Che sia alzarsi dal caldo letto la mattina oppure andare a fare una passeggiata di pomeriggio.

Devi solo iniziare a fare quello che devi fare entro 5 secondi, ovvero prima che la tua mente riesca a creare una libreria di motivi per il quale sarebbe meglio non iniziare in quel momento, o addirittura in quella giornata…

SEGUI I TUOI PROGRESSI

Segui i tuoi progressi

Se pensavi di seguire i tuoi progressi con l’aiuto di una bilancia… Pensa di nuovo!

Le bilance normali non ti mostreranno i tuoi progressi reali, piuttosto rischi che ammazzi la tua motivazione.

La verità è che il nostro peso oscilla, cosa che non vuol dire necessariamente che stai aumentando le tue scorte di grasso!

Piuttosto potresti aver guadagnato in massa muscolare (queste fibre, a differenza del grasso, sono più “dense” – cosa importante soprattutto se parliamo della nostra forma fisica). Tra l’altro un aumento di peso può essere dovuto anche alla ritenzione idrica…

Per questo è molto più sensato misurare la circonferenza vita oppure farsi una nuova foto (nella stessa posizione e con gli stessi vestiti) di settimana in settimana. Fare un confronto tra le tue foto dice molto di più e ti dà molta più motivazione; senza contare che è un metodo migliore per seguire i tuoi progressi, come anche lo scriversi quante ripetizioni riesci a fare o quanto velocemente riesci a completare un compito.

Ogni piccola differenza è importante.

COME MOTIVARE UNA PERSONA – I “PREMI”

Come abbiamo già menzionato, non premiarti con nuovi vestiti o cibo spazzatura.

I dolci non sono un peccato di gola, ma qualcosa che puoi mangiare in quantità moderate senza rimorsi.

Ti sarà più utile se dopo un allenamento impegnativo ti concedi qualche minuto per ammirare ed apprezzare il tuo duro lavoro – congratulati con te stessa/o, sei riuscita/o a fare qualcosa per la tua salute, il tuo umore e la tua autostima!

Apprezza quindi il tuo duro lavoro che ti ha portato gli ottimi risultati voluti ed è alla base per sfruttare appieno il tuo potenziale.

Ora sai come trovare la forza per motivarti e perché sia importante trovare sempre un momento per fare attività fisica: ne va della tua felicità e di una vita con meno stress.

Quindi, cosa stai aspettando? 5, 4, 3, 2, 1…

L’attivatore metabolico Active Burn

Affinché la tua motivazione sia maggiore, abbiamo sviluppato un integratore che accelera la perdita dei chili in eccesso. Si tratta di una formula efficace con nove ingredienti naturali al 100%.

L’attivatore metabolico Active Burn porta i seguenti vantaggi:

  • accelera il metabolismo e brucia i grassi più in fretta;
  • migliora l’umore ed evita la fame nervosa;
  • blocca l’appetito in modo naturale e previene gli attacchi di fame,
  • aiuta a migliorare il rapporto tra la circonferenza dei fianchi e del girovita.

Se non rimarrai entusiasta di Active Burn allora scrivici una mail entro i termini e rendici il prodotto, così ti rimborseremo l’importo versato al momento dell’acquisto – senza domande, senza problemi, senza riserve.

Sfrutta la potenza della capsaicina e ritrova la motivazione!


Condividi sui social

Chi è Mattia

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Golden TREE, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.

Scopri di più sull’autore
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
Accertato: accelera il metabolismo, fa bruciare i grassi in eccesso più in fretta, blocca l’appetito e previene gli attacchi di fame.
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su