Da non perdere! 🧐 Sta per iniziare un nuovo capitolo della nostra storia 👉 "Leggi qui”
Home / Consigli / Cucina mediterranea: dieta per la steatosi epatica
 

Cucina mediterranea: dieta per la steatosi epatica

Tempo stimato di lettura: 5 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 25/07/2022
Cucina mediterranea: dieta per la steatosi epatica

Sai qual è un’enorme svista della nostra società contemporanea?

Sicuramente la convinzione che il fegato si danneggi esclusivamente bevendo quantità eccessive di alcolici…

Ma non è così!

La maggior parte delle persone non si rende conto che il responsabile più frequente di un fegato grasso e danneggiato è a prima vista innocuo, ma a lungo andare distruttivo.

Forse hai già un’idea a cosa mi riferisco?

Lascia che ti dia un indizio: parlo di alimenti potenzialmente pericolosi.
L’accumulo di tossine nel corpo

Esatto, dei bocconi dati in leggerezza potrebbero ucciderti silenziosamente.

Al posto di dare l’energia necessaria al tuo corpo, alcuni alimenti possono gradualmente “ingrassare” il fegato e causare l’accumulo di tossine nel corpo.

Troppo grasso epatico può portare anche a gravi infiammazioni nel corpo, situazione che potenzialmente causa danni irreparabili.

Si tratta di qualcosa di serio – lesioni al fegato possono alterare il funzionamento e la partecipazione di questo preziosissimo organo a diverse funzioni vitali.

Si potrebbe arrivare a un metabolismo più lento di grassi, a una regolazione più faticosa degli zuccheri nel sangue, al malassorbimento dei nutrienti, ecc.

Però non ti preoccupare!

Puoi limitare ovvero rallentare in modo importante l’accumulo di grassi nel fegato con l’aiuto di abitudini alimentari sane – così potrai combattere efficacemente anche gli eventuali danni già causati.

Ti starai chiedendo quale sia la migliore dieta se la tua salute e il benessere stanno soffrendo di steatosi epatica?

Beh, un’unica risposta adatta a tutti ovviamente non esiste.

Nonostante ciò, possiamo dire senza ombra di dubbio che per la maggior parte delle persone (tenuto conto del ritmo di vita frenetico, delle abitudini alimentari attuali e dei desideri più frequenti) che la dieta più ottimale è sicuramente:

la dieta mediterranea!

Non a caso pensa alla nostra salute in modo semplice, efficace ed estremamente gustoso.

Cosa rende questa dieta così efficace nella lotta contro la steatosi epatica? Si concentra sugli alimenti che rallentano o addirittura prevengono l’accumulo di grasso nel fegato.

Infatti la dieta mediterranea, che è a tutti gli effetti una dieta per il fegato, usa pesce e frutti di mare, olio d’oliva, frutta e verdura fresche e di stagione, frutta a guscio e legumi.

È una delle diete più ricercate ed è provato che favorisce sia un aspetto giovane sia uno stato di benessere psicofisico ottimale.

In passato diversi studi hanno mostrato come seguire una dieta mediterranea riduca e prevenga la steatosi epatica.

La dieta mediterraneaQuesto non è tutto!

Oltre al depurare il fegato, quest’ottimo regime alimentare è efficace nella lotta contro altri condizioni mediche, quali:

  • obesità,
  • malattie cardiovascolari,
  • diabete di tipo 2,
  • disturbi digestivi, ecc.

Andiamo quindi a vedere come può questa dieta cambiare in meglio la tua vita…

INDICE:

  1. DIETA PER IL FEGATO – COSA MANGIARE?
  2. QUALI ALIMENTI EVITARE?
  3. DIETA MEDITERRANEA: 11 CONSIGLI PER PURIFICARE IL FEGATO

DIETA PER IL FEGATO – COSA MANGIARE?

La dieta mediterranea è una pratica antica.

Pensa che ha preso piede emulando le abitudini alimentari delle popolazioni greche e italiche che, comparate ad altre popolazioni vissute in diverse parti del mondo, vivevano considerevolmente di più. I nostri avi vivevano più a lungo e in modo sano principalmente per due motivi: si tenevano attivi (per forza o per diletto) e seguivano una dieta sana basata sul pesce del Mediterraneo e sui raccolti locali stagionali.

A quei tempi le persone si alimentavano in modo intuitivo e in accordo con la natura. Ora, invece, sembra che una manciata di persone (galeotta la troppa offerta di cibi processati) fa solo scelte sbagliate…

Prodotti da forno con farine raffinate per colazione, fritti a pranzo e, se possibile, una vasca di gelato la sera al posto della cena.

Disintossicazione e pulizia del fegatoAl giorno d’oggi i menù quotidiani di fin troppe persone sono come una sentenza capitale per il fegato!

Quindi cosa bisogna mangiare per avere un fegato sano e quali sono i principi della dieta mediterranea?

I precetti generali di questo regime alimentare si basano sul già menzionato apporto di frutta e verdura di stagione, pesce, legumi, frutta a guscio, semi, spezie e olio extravergine di oliva. È inoltre consigliabile una moderata assunzione di yogurt e formaggi magri, uova e carne bianca.

Invece, nell’elenco di cibi vietati troviamo alcol e bibite zuccherine, dolciumi, prodotti con farine raffinate, carne processata, oli raffinati e altri cibi pesantemente processati.

Sotto un aspetto calorico potremmo dire che la dieta mediterranea è così composta:

  • 30% di carboidrati,
  • 35% di proteine,
  • 35% di grassi.

Oltre al rapporto tra macronutrienti è anche importante soffermarsi sulla qualità e sul tipo di alimenti.

La dieta mediterranea o, come mi piace anche chiamarla, la dieta per il fegato grasso, si basa su grassi sani, fonti proteiche di qualità e carboidrati poco (o per niente) raffinati.

Lascia che ti confessi anche questo:

la filosofia dello stile di vita mediterraneo, oltre a cibi sani e organici, promuove attività fisica regolare e di convivialità. Per riassumere, una cena gustosa di pesce, verdura e ottima compagnia è uno dei simboli della mentalità mediterranea per una vita lunga, sana e felice.

Alla base della dieta mediterranea ci sono cereali integrali, frutta e verdura fresche e di stagione, olio d’oliva, pesce e frutti di mare e legumi. Si tratta di una delle diete più ricercate al mondo ed è provato che favorisce sia un aspetto giovane sia uno stato di benessere psicofisico ottimale.

Ora che abbiamo gettato le basi, andiamo a vedere gli alimenti che favoriscono una più veloce disintossicazione e pulizia del fegato. La tua prossima lista della spesa dovrebbe necessariamente includere questi alimenti della dieta mediterranea:

Olio d’oliva
Dieta per il fegato

L’olio extravergine d’oliva è un ingrediente fondamentale della cucina mediterranea – è alla base di tutte le pietanze, che sia un’insalata, un sugo o una bruschetta!

Perché la dieta mediterranea decanta così tanto le lodi dell’olio d’oliva? Perché l’olio contiene moltissimi grassi insaturi e composti vegetali utili per un effetto antiossidante. Assumere quindi grassi di qualità attraverso l’olio di oliva favorisce livelli ottimali di colesterolo e zuccheri nel sangue, e di conseguenza riduce anche il girovita.

Pesce

La dieta mediterranea è di fondo ricca di acidi grassi omega-3 che è dimostrato riducono i fattori di rischio per la steatosi epatica, nonché aiutano a regolare gli zuccheri nel sangue e a lenire le infiammazioni.

Pesci come sgombri, sardine, salmone, tonno e diversi frutti di mare sono i benvenuti in questo regime alimentare, almeno 3-5 volte alla settimana.

Frutta antiossidante

Mirtilli, more, fragole, lamponi, arance, meloni, mele e pere sono un’ottima alternativa a un dolce a fine pasto, o come uno snack. Questa frutta, infatti, oltre ad avere un ottimo sapore, ha anche un effetto antiossidante. Doppio successo!

Crucifere e verdura di stagione

Radicchio, carciofi, rucola, tarassaco, cavoletti di Bruxelles, cavolfiore, broccoli, crauti e cardo mariano sono tutte “super verdure”. Un elenco che rappresenta per il corpo un naturale servizio di pulizia.

Per depurare il fegato è consigliabile assumere anche altra verdura di stagione, come ad esempio cetrioli, cipolla, aglio, carote…

 Legumi

Lenticchie, ceci e fagioli rendono le insalate ancora più ricche e colorate. I legumi sono veramente molto nutrienti e sani, per questo puoi aggiungerli ai piatti senza rimorsi.

Spezie colorate
Dieta per steatosi epatica

Curcuma, pepe nero, cannella, rosmarino e altre spezie possono fare veramente miracoli! Non solo migliorano il sapore dei piatti, ma hanno anche un’importante azione depurante e di alleggerimento.

Frutta a guscio e semi

Mandorle, nocciole, noci di macadamia e semi di girasole sono degli ottimi spuntini in quanto sono un’eccellente fonte di energia e di grassi sani.
Devi solo fare attenzione alle quantità assunte ed evitare la loro versione salata o tostata.

Prodotti integrali

Riso integrale, grano saraceno, quinoa, pane integrale e gli altri prodotti integrali sono la principale fonte di carboidrati stando alla dieta mediterranea.

Carne magra, uova e prodotti caseari magri

La cucina mediterranea include anche il pollame magro, ovvero la carne di pollo e tacchino, nonché uova, yogurt e formaggi magri. Ogni tanto, però, puoi permetterti di mangiare anche la carne rossa e un bicchierino di vino rosso (che come l’olio di oliva, è l’altro simbolo inconfondibile della dieta mediterranea).

QUALI ALIMENTI EVITARE?
Quali alimenti evitare

Gli alimenti sopra riportati sono i benvenuti nel tuo menù. Invece gli elementi dell’elenco sottostante sono da evitare quanto più possibile…

Quali elementi bisogna quindi evitare per la salute del nostro fegato?

  • Cibi fritti (carne fritta, formaggi fritti, calamari fritti, ecc.).
  • Cibi processati (pane bianco, prodotti da forno, bevande gassate, dolciumi, cibi preconfezionati, ecc.).
  • Alimenti ricchi di grassi saturi (salsicce, bacon, carne, formaggi grassi, latte intero, ecc.).
  • Bevande alcoliche.

DIETA MEDITERRANEA: 11 CONSIGLI PER PURIFICARE IL FEGATO

Affinché la tua depurazione del fegato sia super efficace, ho raccolto un paio di consigli.

L’elenco di consigli sottostante ti aiuterà ulteriormente nel tuo processo di depurazione del fegato!

  1. 11 consigli per purificare il fegatoMangia in modo moderato – così non sovraccarichi il fegato.
  2. Idrata regolarmente il tuo corpo – bevendo molta acqua o altri liquidi non zuccherati (almeno 2-3 litri al giorno) aiuti i reni a eliminare le tossine dal fegato.
  3. Evita di assumere cereali raffinati e piuttosto sostituiscili con quelli integrali. Facendo così allunghi la sensazione di pienezza dopo i pasti ed eviti gli attacchi di fame.
  4. Almeno 3-5 volte a settimana aggiungi al tuo menù del pesce (salmone, sgombro e alici) con contorno di verdure.
  5. Limita l’assunzione di carni rosse processate e scegli piuttosto quelle non processate di manzo e agnello.
  6. Evita i cibi processati e dolciumi.
  7. Va benissimo bere caffè nero, ma attenzione a non dolcificarlo o ad aggiungere panna non necessaria.
  8. Aggiungi quanta più verdura di stagione possibile (cetrioli, cavolfiore, broccoli…).
  9. Tieni sempre sottomano una bottiglia di olio d’oliva 100% naturale – che in dosi moderate è alla base di qualsiasi piatto.
  10. Evita in larga misura le bevande alcoliche. Però ogni tanto puoi goderti un bicchierino di vino rosso a pasto.
  11. Per finire in bellezza, aggiungi alla tua alimentazione anche un integratore alimentare eccezionale, che darà al corpo tutto il necessario per il tuo fegato.

Per quanto mi riguarda, Golden Tree Liver Complex è una strategia vincente e 100% naturale. Una combinazione di 12 ingredienti a tripla azione e dall’efficacia clinicamente provata che favorisce la salute del fegato e:
Liver Complex favorisce la salute del fegato

  • stimola un veloce consumo di grasso in eccesso sull’addome,
  • depura il corpo dalle tossine che rovinano la tua salute,
  • migliora la capacità dell’organismo di trasformare i grassi ingeriti in energia,
  • migliora il benessere, l’umore e la memoria,
  • garantisce un sacco di energia.

Spero di averti aiutato con questi consigli e di averti messo sulla giusta strada per vivere una vita sana e piena! Ora però è giunto il momento di agire e quindi di colorare il tuo menù con i colori del Mediterraneo – per liberare finalmente il tuo fegato dal grasso sgradito!

Che la depurazione del fegato inizi… ORA!


Condividi sui social

Chi è Mattia

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Golden TREE, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.

Scopri di più sull’autore
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
Combinazione 100% naturale di 12 ingredienti attivi a tripla azione. Clinicamente provato, favorisce il sano funzionamento del fegato.
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su