Da non perdere! 🧐 Sta per iniziare un nuovo capitolo della nostra storia 👉 "Leggi qui”
Home / Consigli / I 10 migliori esercizi di mobilità articolare
 

I 10 migliori esercizi di mobilità articolare

Tempo stimato di lettura: 7 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 19/09/2022
I 10 migliori esercizi di mobilità articolare

Ti ci ritrovi?

Invece di fare un po’ di jogging per rilassarti dopo il lavoro, ecco che tornano di nuovo i dolori al ginocchio…

Invece di goderti un weekend fuori porta, devi fare i conti con i dolori lombari…

Invece di fare vacanze attive e viaggiare con gli amici, il tuo corpo fa fatica anche solo ad alzarsi dal letto…

Invece di goderti i tuoi sport e hobby preferiti, a causa di articolazioni particolarmente rigide non fai altro che ingrassare e passi le tue giornate sul divano con Netflix e popcorn.

Quando anche le attività domestiche iniziano a diventare faticose e le passeggiate a passo lento sono una tortura, è chiaro che il tuo corpo sta dando l’allarme per farti intervenire! Infatti, i dolori alle articolazioni possono trasformare la tua vita in un vero incubo.

Il continuo rimandare dell’inizio di esercizi per l’elasticità può seriamente danneggiare la tua vita. Immagino che tu non voglia questo, vero?

Per questo è importante che ti accorga al più presto della serietà delle conseguenze che possono comportare i problemi alle articolazioni per proteggere al meglio la tua salute. Suggerimento: con l’aiuto di questi 10 esercizi per l’elasticità delle articolazioni e un trucchetto di un minuto puoi dire addio ai dolori articolari!

Qual è il segreto?

INDICE:

  1. MOBILITÀ ARTICOLARE – DEFINIZIONE
  2. LA DIFFERENZA TRA MOBILITÀ ARTICOLARE ED ELASTICITÀ
  3. PERCHÉ ALLENARE LA MOBILITÀ?
  4. GLI EFFETTI DELL’ALLENAMENTO DELLA MOBILITÀ
  5. I 10 MIGLIORI ESERCIZI PER LA MOBILITÀ ARTICOLARE – SCHEDA
  6. L’INTEGRATORE ALIMENTARE CON COLLAGENE PER ARTICOLAZIONI SANE

MOBILITÀ ARTICOLARE – DEFINIZIONE

L’elasticità articolare può facilitare o rendere impossibile la tua vita… La decisione spetta a te!

La mobilità è una delle capacità motorie più importanti che va peggiorando col passare degli anni se non vengono fatti esercizi per migliorarla.

Ma qual è la definizione precisa per l’elasticità delle articolazioni? Andiamo a vedere…

Mobilità articolare – definizione

L’elasticità articolare non sono altro che muscoli, tendini e legamenti che funzionano al meglio. Questa interazione permette di fare tutti movimenti anatomicamente possibili e importanti per tutti, non solo per gli atleti professionisti. L’elasticità, quindi, ci permette di muoverci completamente senza sentire dolore.

In altre parole, la mobilità articolare permette al corpo di fare tutti i movimenti che riesce a fare un corpo sano, senza tensioni o squilibri muscolari.

L’elasticità, quindi, può aiutarci a migliorare significativamente la qualità della nostra vita quotidiana.

Proprio per questo abbiamo deciso di presentarti in modo più dettagliato dei consigli per la mobilità articolare e su come migliorare l’elasticità con l’aiuto di esercizi pratici.

LA DIFFERENZA TRA MOBILITÀ ARTICOLARE ED ELASTICITÀ

Prima di tutto vorrei chiarire una cosa.

L’elasticità e la mobilità sono collegate. La mobilità rappresenta la capacità di movimento del legamento, senza alcun ostacolo.
L’elasticità inoltre dipende dall’estensione delle unità muscolo-tendinee che passano attraverso una determinata articolazione.

La mobilità è alla base di un sistema muscolo-scheletrico sano: infatti, mantiene i muscoli elastici, li prepara al movimento e previene gli infortuni. Per mantenere sane le articolazioni è fondamentale evitare il sovrappeso, gli sforzi eccessivi e fatti in modo errato, e la mancanza di alimenti di qualità.

Quindi, l’elemento principale dell’elasticità è la mobilità di ogni articolazione.

PERCHÉ ALLENARE LA MOBILITÀ?

Nella maggior parte dei casi, al giorno d’oggi lo stile di vita influenza negativamente le nostre articolazioni e l’elasticità in generale. Stare seduti per molte ore al giorno e mantenere delle posture errate, infatti, diminuisce ulteriormente la mobilità e rende il corpo più goffo.
Perche allenare la mobilita

La buona notizia? Niente è perduto!

Puoi allenare efficacemente la mobilità con allenamenti regolari e specifici che ti sveleremo tra poco!

Gli esercizi non cambieranno il tuo fisico da un giorno all’altro, ma faranno qualcosa di meglio – ti doneranno un’elasticità strabiliante e ti sentirai al meglio nel tuo corpo. Finalmente le dita delle tue mani torneranno a toccare quelle dei piedi quando ti pieghi in avanti, e senza bisogno di piegare le ginocchia!

Lasciaci dire ancora questo: allenando regolarmente l’elasticità puoi migliorare le tue abilità sportive, mantenere un sistema muscolo-scheletrico sano e migliorare il tuo aspetto fisico generale. E non è tutto! Anche la tua postura può migliorare visibilmente.

MANTENERE LE ARTICOLAZIONI SANE

Per mantenere sane le articolazioni è fondamentale evitare i 3 errori più comuni:

  • il sovrappeso,
  • sforzi eccessivi e fatti in modo sbagliato e
  • carenza di alimenti di qualità.

Se eviti questi 3 punti e aggiungi un misurino di collagene al giorno e gli esercizi per l’elasticità, hai già vinto la lotta contro i dolori!

PER PROGRESSI PIÙ VELOCI NEGLI ALTRI SPORT

Forse ti sorprenderà, ma l’elasticità è direttamente collegata a quanti progressi facciamo nello sport… Vuoi sapere in che modo?

Andiamo a vedere…

la mobilità è una delle cinque capacità motorie di base che ognuno di noi possiede. Le altre quattro sono la coordinazione, la forza, la resistenza e la velocità.

Tutte queste capacità motorie sono collegate tra di loro e si influenzano a vicenda. Quindi, solo migliorando la mobilità puoi sfruttare al massimo il potenziale della tua forza, velocità e coordinazione.

Di conseguenza, gli esercizi per la mobilità ti possono aiutare a migliorare sensibilmente le tue capacità sportive raggiungendo così risultati migliori.

La mobilità, quindi, è una delle cinque caratteristiche di base di ogni atleta e il requisito per un sistema muscolo-scheletrico sano. Quindi è importante poiché mantiene i muscoli elastici, li prepara a muoversi, facilita il passaggio dalla staticità al movimento e previene le tipiche fratture da sport.
Miglioriamo la postura

MIGLIORIAMO LA POSTURA

La mobilità ha un ruolo importante anche sulla nostra postura.

A questo punto potresti chiederti se stai camminando per la tua strada ben diritta/o, con passi leggeri e dinamici; oppure sei tutta/o storta/o e dolorante?

Se abbiamo la postura sbagliata abbiamo due grandi problemi: l’aspetto estetico e il dolore. Una postura scorretta è brutta già a prima vista, ma oltre a ciò ostacola il movimento e provoca molti dolori – spesso nella zona lombare.

GLI EFFETTI DELL’ALLENAMENTO DELLA MOBILITÀ

Ad essere sinceri, per migliorare l’elasticità non c’è bisogno di fare yoga cinque volte a settimana. Sono più che sufficienti 10 minuti di esercizi per la mobilità articolare durante il riscaldamento prima di allenarti o durante lo stretching “mattutino”.

Oltre a essere degli esercizi facilmente eseguibili, un allenamento regolare della mobilità può cambiarti completamente la vita.

Ecco solo alcuni effetti positivi di un allenamento regolare dell’elasticità:

  • rilassa tutto il corpo;
  • lenisce i fastidi derivanti dagli esercizi per la forza;
  • permette di gestire meglio lo stress e le altre pressioni quotidiane;
  • migliora la capacità di rilassare i muscoli;
  • allevia le tensioni presenti nel corpo;
  • migliora la mobilità;
  • diminuisce il tono muscolare;
  • mantiene l’elasticità muscolare;
  • permette un movimento più facile durante l’attività fisica e le attività quotidiane;
  • migliora la coordinazione dei movimenti;
  • diminuisce il rischio di infortuni;
  • aiuta a mantenere una mobilità generale;
  • influenza in modo positivo il benessere generale.

Non sottovalutare anche il fatto che la mobilità delle articolazioni permette di muoversi più liberamente e migliorare la preparazione fisica generale anche in età avanzata.

I 10 MIGLIORI ESERCIZI PER LA MOBILITÀ ARTICOLARE – SCHEDA

Anche tu vuoi sconfiggere i dolori articolari e goderti ogni minuto della giornata senza alcun dolore?

Allora ti diamo una buona notizia: per migliorare la mobilità ti basterà aggiungere alla tua routine quotidiana dei brevi esercizi per la mobilità articolare. Gli esercizi dinamici anche di stretching sono ottimi sia durante il riscaldamento sia durante una pausa di cinque minuti dal lavoro di ufficio.

E chiariamo subito una cosa… Gli esercizi per la mobilità articolare sono adatti a tutti – non importa il sesso, l’età, lo stile di vita e la mobilità attuale.

L’elenco di questi 10 esercizi per la mobilità delle articolazioni è dedicato a tutti coloro che vogliono muoversi liberamente senza dolori e senza limiti. Quindi, è arrivato il momento di riprendere il controllo sulla tua vita con i seguenti semplici esercizi!

1. ROTAZIONE DELLE SPALLE

Probabilmente ti ricordi del seguente esercizio ancora dai tempi delle scuole elementari.

Stendi le braccia e ruotale 5 volte in avanti e altre 5 all’indietro (come se stessi disegnando dei cerchi in aria). Fai attenzione che le braccia siano dritte e rilassate.

Ripeti l’esercizio per 3 volte.

Effetti di questo esercizio: mobilita le spalle e le braccia, e apre il torace.

2. ROTAZIONE DEL BACINO

Un altro esercizio apparentemente semplice, ma molto efficace.

Posiziona i piedi alla stessa larghezza dei fianchi, piega leggermente le ginocchia e rilassa il bacino. Dopodiché ruota i fianchi 5 volte in una direzione e 5 volte nell’altra.

Ripeti l’esercizio per 3 volte.

Effetti di questo esercizio: distende i muscoli del bacino e i muscoli centrali (core).. Ottimo allenamento per la mobilità dei fianchi.

3. ROTAZIONE DELLE GINOCCHIA

Anche in questo esercizio i piedi sono alla stessa larghezza dei fianchi. Appoggia le mani sulle cosce e ruota le ginocchia per 5 volte in una direzione e 5 volte nell’altra. Assicurati che le ginocchia ruotino in direzioni opposte!

Ripeti l’esercizio per 3 volte.

Effetti di questo esercizio: distensione dei glutei e dei muscoli delle cosce.

4. PIEGAMENTO IN AVANTI

Siamo al quarto esercizio della lista.

Partendo dalla posizione eretta, inizia a scendere verso il pavimento, vertebra dopo vertebra, alla velocità più adatta a te. Mentre scendi, rilassati e lascia che la testa penzoli leggermente prima di tornare alla posizione di partenza.

Fai attenzione ad arrivare fino al punto in cui non senti alcun dolore alla zona lombare.

Se dovessi averne bisogno, puoi piegare le gambe.

Effetti di questo esercizio: distensione efficace di tutti i muscoli della parte posteriore del corpo.

5. AFFONDI CON ROTAZIONE DELLE SPALLE

Il quinto esercizio è eccellente per distendere tutto il corpo!

Il procedimento è il seguente: le gambe nella posizione di affondo disteso. La gamba destra è piegata mentre la sinistra è distesa dietro di te. Appoggiati a terra con il braccio sinistro e alza il braccio verso l’alto. I fianchi sono alla stessa altezza, il bacino resta dritto. Prima di cambiare direzione, mantieni sulla stessa linea le braccia per un breve lasso di tempo.

Ripeti l’esercizio 5 volte per lato.

Effetti di questo esercizio: distende e mobilita i muscoli delle cosce, mobilita la spina dorsale e le spalle.

6. ROTAZIONE DELLE GINOCCHIA

Iniziamo questo esercizio accovacciati. Poi ruota una gamba verso l’interno e verso il basso, e ripeti la stessa cosa con l’altro ginocchio.

Ripeti questo esercizio 10 volte per gamba.

Effetti di questo esercizio: mobilita le ginocchia e le anche.

7. LA RANA

Anche il settimo esercizio è prezioso e offrirà al tuo corpo un livello tutto nuovo di mobilità.

Appoggiati sugli avambracci e allarga le ginocchia in direzioni opposte fino a una posizione comoda. Dopodiché inizia a muoverti avanti e indietro verso i piedi.

Ripeti l’esercizio per 10 volte.

Effetti di questo esercizio: mobilita le anche e distende i muscoli della schiena e delle cosce.

8. IL GATTO

L’ottavo esercizio fa miracoli per una schiena intorpidita!

Mettiti su un tappetino da yoga in quadrupedia. Posiziona i polsi al livello delle spalle e le ginocchia sotto i fianchi. Raddrizza la schiena e poi inarcala verso l’altro come un gatto. Nel farlo guarda verso il basso o verso l’ombelico, dopodiché raddrizza di nuovo la schiena.

Ripeti l’esercizio per 10 volte.

Effetti di questo esercizio: la “posa del gatto” ti aiuterà ad accelerare l’afflusso di sangue alla schiena e migliorare la mobilità della colonna vertebrale.

9. ADHO MUKHA SVANASANA

Il nono esercizio è uno dei più amati nello yoga. Si tratta della posa chiamata “Adho Mukha Svanasana” che si concentra sulla mobilità di tutto il corpo.

Inizia l’esercizio con la posizione della panca (plank), con le spalle direttamente sopra i polsi. Poi spingi i fianchi verso l’alto e forma un triangolo con il corpo. Fai attenzione che la testa resti in mezzo alle braccia e che distendi le gambe quanto possibile. Prova a toccare il pavimento con i talloni e allarga le dita delle mani in modo che il peso sia suddiviso tra braccia e gambe.

Ripeti l’esercizio per 10 volte.

Effetti di questo esercizio: migliora la mobilità dei fianchi e delle spalle e distende i muscoli delle spalle, della parte centrale della schiena e della parte posteriore delle gambe.

10. ROTAZIONE DELLE CAVIGLIE

Il decimo e ultimo esercizio si dedica alle caviglie.

In posizione eretta ruota per 10 volte una gamba e altre 10 volte l’altra.

Cerca di mantenere le dita dei piedi sul pavimento durante l’esecuzione.

Effetti di questo esercizio: mobilita le articolazioni e le parte inferiore delle gambe.

L’INTEGRATORE ALIMENTARE CON COLLAGENE PER ARTICOLAZIONI SANE

I dolori articolari e tutto ciò che comportano rovinano il tuo umore, il tuo aspetto fisico e hanno un grande impatto anche sulla tua autostima. Per questo è arrivato il momento di risolvere questo problema in modo consapevole.

Spero che questi 10 esercizi per la mobilità delle articolazioni ti aiutino a creare una vita senza dolori inutili!

Ti meriti di correre dietro ai tuoi nipoti quando sarai anziano/a e di vivere la vita senza limiti!

Oltre a questi esercizi, però, aggiungi anche un trucchetto che richiede solo un minutino al giorno. A tutti coloro che affrontano i dolori alle ginocchia e alle articolazioni consigliamo un integratore alimentare con collagene per articolazioni.
Active Move - L’integratore alimentare con collagene per articolazioni sane

Perché?

Affinché il tuo corpo funzioni al meglio, devi apportare abbastanza nutrienti.

Golden Tree Active Move vanta una formulazione davvero unica, adatta proprio ad aiutare a combattere velocemente e in modo efficace i dolori articolari.

Cosa stai aspettando? La tua vita è nelle tue mani; è arrivato il momento di dire addio ai dolori che ostacolano la tua quotidianità felice e attiva!


Condividi sui social

Chi è Mattia

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Golden TREE, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.

Scopri di più sull’autore
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
Mix 100% naturale di sette principi attivi per una tripla azione, per la salute e la mobilità delle tue articolazioni e per eliminare i dolori articolari.
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su