Da non perdere! 🧐 Sta per iniziare un nuovo capitolo della nostra storia 👉 "Leggi qui”
Home / Consigli / I 4 ormoni fondamentali per dimagrire
 

I 4 ormoni fondamentali per dimagrire

Tempo stimato di lettura: 8 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 02/09/2019
I 4 ormoni fondamentali per dimagrire


Il vizio nascosto che ostacola il tuo miglioramentoL’affermazione che leggerai tra qualche riga è sicuramente una tra le più audaci che sentirai in giro.

Ne sono certo al 100%!

C’è un elemento che è molto importante per la tua trasformazione ed il tuo benessere

– addirittura più importante di un’alimentazione equilibrata e di un’attività fisica regolare.

E forse è proprio a causa di questo elemento mancante che il tuo percorso non dà i risultati desiderati.

Ma non solo:
l’elemento di cui parliamo oggi fa parte della quotidianità di tutte le persone, nessuno escluso!

INDICE:

  1. IL VIZIO NASCOSTO CHE OSTACOLA IL TUO PROGRESSO
  2. LE GUARDIE DEL CORPO DA CUI DIPENDE LA TUA VITA
  3. L’INFORMAZIONE DA CUI DIPENDE UNA PARTE CONSIDEREVOLE DELLA TUA VITA
  4. TANTO SEMPLICE QUANTO EFFICACE
  5. IL “PESO” CHE NON TI PERMETTE DI DIRE DI NO
  6. IL MOTIVO SE FALLISCI SEMPRE…
  7. QUANDO LA SITUAZIONE DEGENERA…
  8. LIVELLI TROPPO BASSI DI LEPTINA POSSONO AVERE EFFETTI DEVASTANTI PER L’ORGANISMO
  9. IL CORTISOLO: LA SOSTANZA CHE TI FA SOPRAVVIVERE O INGRASSARE A DISMISURA
  10. LA QUARTA VARIABILE DELL’EQUAZIONE MICIDIALE
  11. LA SOSTANZA MAGICA

IL VIZIO NASCOSTO CHE OSTACOLA IL TUO PROGRESSO

Il problema? Solo una percentuale molto ridotta di persone è consapevole del ruolo fondamentale che questo elemento ricopre nella loro vita e nel loro processo di dimagrimento; molti non si rendono conto che piano piano stanno diventando vittime del vizio più fatale del XXI secolo…

con conseguenze a volte irreversibili.

Non sto scherzando!

Siccome penso che tu non abbia ancora indovinato di cosa sto parlando, ti consiglio di leggere l’intero articolo per conoscere a fondo i fatti, specie perché si tratta di una situazione sgradevole che puoi benissimo evitare e sfruttare tutti i vantaggi per dimagrire e perdere quei kg di troppo, ottenere un benessere migliore e dei risultati più rapidi.

Leggi fino in fondo per scoprire quali semplici cambiamenti apportare e di conseguenza come prendere in mano le redini di questa situazione, eliminando in un batter d’occhio gli eccessi di grasso e dimagrire scolpendo il tuo corpo.

A breve ti svelo il segreto!  

LE GUARDIE DEL CORPO DA CUI DIPENDE LA TUA VITA

Il consumo dei depositi adiposi, la tonicità del corpo, la percentuale di cellulite, un tono muscolare definito, i livelli di energia, la concentrazione, il benessere…

Questi e tanti altri aspetti in realtà dipendono dai trasmettitori di informazioni nel tuo corpo.

E su questo non ci piove.

Si tratta infatti di agenti che hanno in mano il tuo destino e stabiliscono come ti senti, quanta energia hai, con che velocità bruci i depositi adiposi, ecc. Parlo degli…

ormoni.

L’INFORMAZIONE DA CUI DIPENDE UNA PARTE CONSIDEREVOLE DELLA TUA VITA

La domanda da 1 milione di euro è questa:

Quali sono le decisioni che influiscono maggiormente sugli ormoni? E come stimolare “l’ormone del dimagrimento”?

Logicamente: se l’impatto è più forte, anche i risultati saranno migliori.

L’informazione da cui dipende una parte considerevole della tua vita

Quindi,

se stai pensando ad una dieta equilibrata, ad allenamenti, ai livelli di stress o quanto altro ancora… esatto, sono tutte decisioni influenti.

Aspetta, però!

Esiste un altro elemento del tuo quotidiano che rispetto a tutti i fattori appena citati influisce maggiormente sui quattro ormoni chiave, legati strettamente ad una trasformazione di successo e che vantano un ruolo fondamentale se vuoi scolpire il tuo corpo.

Sto parlando del sonno!

TANTO SEMPLICE QUANTO EFFICACE

Un’abitudine da cui dipendono i quattro trasmettitori di informazioni coinvolti nella tua trasformazione.

Ecco quali sono:

  • la grelina,
  • la leptina,
  • il cortisolo,
  • la somatotropina o l’ormone della crescita.

Ma andiamo per ordine, perché si tratta di un tema estremamente interessante e sarebbe un peccato perdere dei dati davvero curiosi.

Se in questo istante tutte queste informazioni sembrano non avere senso, ti assicuro che a breve le cose cambieranno, perché sto per svelarti il rapporto tra gli ormoni, una trasformazione veloce e gli innumerevoli ostacoli che devi affrontare costantemente senza saperne l’origine.

Parlo di difficoltà quali:

  • attacchi di fame,
  • progresso lento,
  • accumulo di grassi in eccesso,
  • diminuzione del volume muscolare magro, ecc.

Tanto semplice quanto efficace

Se desideri ottenere il corpo dei tuoi sogni, avere l’umore alle stelle e una forte autostima, allora devi assolutamente leggere fino in fondo l’articolo.

Bene!

IL “PESO” CHE NON TI PERMETTE DI DIRE DI NO

Innanzitutto, analizziamo bene come la grelina, conosciuta anche con l’ormone della fame, influisca sui tuoi risultati.

Il “peso” che non ti permette di dire di no

La grelina è una sostanza generata principalmente nella mucosa dello stomaco che, tramite il cervello, influenza l’appetito, l’apporto calorico e l’accumulo di grassi in eccesso – è quindi molto utile conoscerne il funzionamento.

Semplicemente perché altrimenti è praticamente impossibile resistere all’ennesima tentazione e prima o poi si finisce per cedere alla tentazione.

In generale il livello di quest’ormone aumenta quando l’organismo soffre per una mancanza di energie: l’ormone produce il senso di fame. I suoi livelli poi calano non appena mangi qualcosa.

Ma è proprio qui che la cosa diventa interessante.

Se vuoi eliminare i depositi adiposi, devi assolutamente capire questo concetto e mantenere sempre sotto controllo l’ormone della fame.

Grelina

Stando alle ricerche, infatti, esiste uno stretto legame tra il riposo ed un alto tasso di grelina, perciò seguimi attentamente!

Come noti nel grafico, durante il giorno i livelli di grelina variano, ma è altrettanto curioso osservare come si registri uno sbalzo la sera tardi,

il che significa che la maggioranza delle persone soffre di attacchi di fame proprio in quelle ore.

IL MOTIVO SE FALLISCI SEMPRE…

Pur inserendo sul tuo menù pasti sani ed equilibrati, ogni sforzo può risultare vano:

la sera puoi trovarti in una situazione davvero sgradevole in cui non puoi dire “NO” ai peccati di gola. Ad esempio a cioccolato, patatine, biscotti, cornetti, dolcetti, ecc. che ti fanno cadere in tentazione e mangiare una valanga di calorie.

Forse questa situazione ti è familiare… Hai presente quel momento quando siamo sdraiati sul divano, ci stiamo godendo un bel film, magari la tua serie preferita, o stai leggendo un libro entusiasmante… e tutto d’un tratto senti brontolare lo stomaco, seguito da uno stato di shock e da una grave delusione.

Ma la situazione diventa ancora più triste perché proprio non ti sai spiegare come mai sei sempre vittima dello stesso errore.

E non finisce qui!

QUANDO LA SITUAZIONE DEGENERA…

Oltre alla grelina, l’altro ormone che influisce sul tuo appetito e che è anche strettamente legato al sonno, al consumo di energie e all’accumulo dei grassi in eccesso è

la leptina.

Se la grelina è la sostanza che comunica con il tuo cervello quando il corpo sente la mancanza di cibo, la leptina serve per mandare il segnale opposto, ovvero quando siamo sazi e pieni di energia. 

A farla breve: con un alto livello di leptina non hai alcun problema ad affrontare la fame e a seguire uno stile di vita sano o una dieta equilibrata.

Se, invece, non tieni conto dei fattori che influiscono direttamente sul livello di leptina nel tuo organismo, sfidi il tuo destino.

Il rapporto tra il sonno e la leptina può svelare molto.

Quindi…

LIVELLI TROPPO BASSI DI LEPTINA POSSONO AVERE EFFETTI DEVASTANTI PER L’ORGANISMO

Siccome il sonno sprigiona molta leptina, mentre dormi non hai fame. Infatti, il cervello riceve il segnale che il corpo conserva le energie necessarie per tutte le funzioni organiche.

Ma se non ti concedi abbastanza sonno di qualità, potresti fare dei danni gravissimi. L’organismo, confuso da tutto quello che succede, riduce i livelli di leptina ed aumenta il senso di fame, aumentando così anche le probabilità di assumere troppe calorie, che vanno poi ad accumularsi sotto forma di depositi adiposi.

Livelli troppo bassi di leptina possono avere effetti devastanti per l’organismo

Ma la cosa più sconcertante è che puoi avere voglia di mangiarti l’intero frigo anche dopo una sola notte passata in bianco. 

Con una mancanza di sonno costante la tua trasformazione è destinata a fallire, perché pensi sempre al cibo e proprio non sai come controllare le tue voglie.

Non ti aiuta neanche avere la motivazione alle stelle, un piano di alimentazione ben definito e  allenamenti pensati nei minimi dettagli. A dettare legge sul tuo destino sono gli ormoni.

Ma l’appetito fuori controllo non è l’unica difficoltà legata alla mancanza di sonno. 

Esiste una lista infinita di buoni motivi per iniziare a seguire fin da subito i consigli che ti svelo oggi. 

A differenza della grelina e della leptina, i due che citerò di seguito che entrano in gioco quando parliamo di senso di fame, consumo di grassi in eccesso e accumulo di energie, hanno un effetto immediato sull’aspetto fisico e sul tono muscolare.

IL CORTISOLO: LA SOSTANZA CHE TI FA SOPRAVVIVERE O INGRASSARE A DISMISURA

Il primo dei due ormoni è vitale, poiché aumenta le possibilità di affrontare situazioni difficili e rischiose, stimolando l’istinto di fuga e lotta.

Parlo del cortisolo, conosciuto anche come l’ormone dello stress, che nei momenti di pericolo estremo ci fa reagire in modo veloce, energico, concentrato, forte ed impavido.

Ma si tratta anche dell’ormone a cui sono sensibili praticamente tutte le cellule del corpo.

Cosa voglio dire…

Il cortisolo: la sostanza che ti fa sopravvivere o ingrassare a dismisura

Se i periodi di stress che fanno accelerare le nostre reazioni, rendendoci più forti e concentrati, sono solo occasionali, allora non devi preoccuparti perché il tuo organismo sa benissimo come ripristinare l’equilibrio.

Ma se diventi vittima di uno stile di vita stressante con effetti negativi all’ordine del giorno, allora stai mettendo a repentaglio la salute, l’umore e l’autostima.

Per una semplice ragione.

Per sopravvivere in situazioni di stress (fuga dagli animali, lotta contro i nemici, soccorso in situazioni pericolose, disastri naturali, ecc.), i nostri antenati dovevano assumere velocemente una ricca fonte di energie, perciò anche l’organismo si è adattato, ottimizzando la maggioranza dei sistemi che regolano l’energia.

Ciò significa che:

  1. Quando ti trovi in situazioni stressanti, il cortisolo scompone anche i tessuti muscolari. I muscoli, infatti, contengono (tra l’altro) anche gli aminoacidi – sostanze che, grazie alla gluconeogenesi, si trasformano in glucosio… ovvero in energia.

Se tali occasioni capitano molto spesso (non dimenticare che la mancanza di sonno è considerata “stress” dal tuo corpo), significa che la massa muscolare sana diminuisce costantemente, nonostante tu segua un regime alimentare regolare. Proprio il contrario di quello che vuoi ottenere!

Infatti, i muscoli non solo danno forma e forza al tuo corpo, bensì sono anche il principale consumatore di energia che trae dai grassi in eccesso.

  1. Oltre alle difficoltà già elencate, lo stress può essere anche la causa di un problema molto importante che crea malumore e distrugge giorno dopo giorno la tua autostima.

Come già detto, la mancanza di un sonno di qualità può essere percepita come stress cronico: ma non si tratta certo di una situazione in cui devi scegliere se fuggire o lottare… Il tuo organismo non ha quindi veramente bisogno di tante energie quante ne produce, e tende ad immagazzinare l’eccesso sotto forma di grassi.

E la cosa più grave è che in questi casi viene colpita in particolar modo quella parte del corpo che ti mette più a disagio – il girovita.

LA QUARTA VARIABILE DELL’EQUAZIONE MICIDIALE  

Oltre al cortisolo, vanta un impatto notevole sulla percentuale della massa grassa superflua un altro ormone che si attiva quando entri nella fase del sonno profondo.

Si tratta dell’ormone della crescita che:

  • rigenera completamente la massa muscolare e stimola il tuo progresso,
  • aumenta il rilascio ed il consumo degli acidi grassi come fonte di energia,
  • stimola lo sviluppo di moltissimi tessuti organici,
  • riduce gli zuccheri nel sangue, ecc.

Quest’ormone è dunque una sostanza estremamente efficace che fa sì che ogni goccia di sudore durante il tuo processo di trasformazione si rifletta in un miglioramento davvero notevole.

Ma tutto questo ad una condizione: 

come la grelina, anche l’ormone della crescita viene prodotto principalmente nella prima fase della notte.

La quarta variabile dell’equazione micidiale  

E se ti lasci sfuggire questo momento ideale in cui il motore della tua trasformazione funziona al massimo, commetti un errore molto grave e non sfrutti questo potenziale.

Come vedi nel grafico, l’efficacia dell’ormone diminuisce notevolmente con il passare della notte, il che si trasmette anche sui tuoi progressi.

A farla breve, senza un’ottima dormita il tuo organismo subisce danni irreparabili.

Ecco perché ho bisogno della tua attenzione!

LA SOSTANZA MAGICA

Prima di spiegarti le regole grazie alle quali potrai approfittare al massimo del tuo potenziale e goderti un progresso veramente spettacolare, devo sottolineare un altro aspetto. 

Ovvero:

quando parlo di sonno, ho in mente un riposo di qualità, durante il quale il corpo non ha alcun problema a passare alla fase in cui tutti i processi descritti si attivano ed agiscono il più efficacemente possibile.

Perciò ricordati!

Qui entra in gioco un altro ormone che dipende dalle tue abitudini più bizzarre e quotidiane.

Infatti, non si tratta solo di dormire otto ore al giorno, ma è fondamentale anche portare l’organismo in uno stato di tranquillità totale.

La sostanza magica

Per raggiungerlo serve la melatonina, l’ormone che regola il tuo bioritmo e da cui dipende non solo la profondità del tuo sonno, bensì anche la qualità del riposo.

Gli studi hanno dimostrato che chi capisce il significato di un ottimo riposo, può raggiungere più facilmente i risultati desiderati, consumare senza troppe difficoltà i grassi in eccesso e mantenere il peso forma; perciò ti consiglio di mettere subito in pratica quanto sto per svelarti.

Parlo di cambiamenti grazie ai quali la melatonina agisce nel modo migliore e tu puoi approfittare al massimo del potenziale offerto dagli ormoni su descritti.

Quindi ti consiglio di:

  • Concederti da sette a nove ore al giorno di sonno ottimale.
  • Assicurarti che la camera da letto sia completamente al buio, perché anche un minuscolo raggio di luce può influire negativamente sul livello di melatonina.
  • Assicurarti che la camera in cui riposi non sia dotata di televisore, tablet e altri dispositivi elettronici.
  • Prepararti a riposare – ciò significa che almeno mezz’ora prima di coricarti non tocchi più il tuo smartphone e piano piano trovi la tranquillità necessaria (so che sarà difficile, ma prova piuttosto a spendere questi minuti ai tuoi famigliari).
  • Arieggiare bene la camera da letto.
  • Coricarti sempre alla stessa ora.

Ti assicuro che con questi minuscoli accorgimenti migliorerai da subito la qualità della tua vita e accelerai notevolmente alla tua trasformazione.

Concederti da sette a nove ore al giorno di sonno ottimale

E niente paura.

Non devi per forza mettere in atto tutti i consigli già da oggi. Giorno dopo giorno aggiungi un piccolo cambiamento e vedrai che presto le buone regole diventeranno una sana abitudine.

È il momento giusto per ragionare in modo intelligente – in fondo, stiamo parlando del tuo corpo, del tuo umore e, non per ultima, della tua salute.

Bene:

come vedi, il sonno ricopre un ruolo fondamentale durante il processo di trasformazione.

Ma con una cena troppo pesante non puoi raggiungere i traguardi prefissati.

Perciò devi assolutamente prepararti la cena giusta che aiuta a rigenerare e rilassare l’organismo.

In questo potrà esserti d’aiuto il mio programma Alimentazione Perfetta.

Il programma propone le ricette giuste e adatte a ciascun pasto della giornata – anche per la cena. Nel programma trovi il tuo menù ideale, adatto al tuo corpo e ai tuoi obiettivi.

Alimentazione Perfetta

Ogni settimana ben 35 ricette tanto originali quanto squisite con le quantità personalizzate.

Prova il programma per 10 giorni ed osserva gli effetti positivi di un’alimentazione corretta, sana, variegata e deliziosa. 

Inoltre, il programma include anche la garanzia di soddisfazione – ti rimborso senza ulteriori domande!

Clicca il link sottostante per cominciare il test e creare il tuo menù ideale:

=>www.goldentree.it/alimentazione-perfetta/quiz

P.S. Quasi dimenticavo: scrivimi nei commenti quale cambiamento devi introdurre nella tua vita per ottenere da subito dei risultati notevoli.


Condividi sui social

Chi è Mattia

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Golden TREE, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.

Scopri di più sull’autore
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su