Da non perdere! 🧐 Sta per iniziare un nuovo capitolo della nostra storia 👉 "Leggi qui”
Home / Motivazione / Rigenerazione del fegato: Come depurare il fegato?
 

Rigenerazione del fegato: Come depurare il fegato?

Tempo stimato di lettura: 6 min
Scritto da: Mattia Gheri
Data di pubblicazione: 18/07/2022
Rigenerazione del fegato: Come depurare il fegato?

Il premio per il miglior servizio di pulizia va al… fegato! *applauso scrosciante*

Devo essere sincero?

Siamo abituati che le medaglie d’oro brillino appese al collo di atleti eccellenti e non facciamo altro che rincorrere giorno per giorno dei traguardi che ci portino gloria e fama agli occhi degli altri.

Ma sono davvero queste le uniche cose che contano?

In queste storie di successi, che posto occupa la tua salute?

Ammettiamolo, il ritmo di vita frenetico ci spinge troppe volte a dimenticarci di conferire la “stella al merito del lavoro” ai nostri organi interni, che fanno parte di un sistema davvero straordinario che ci permette di vivere.

Perciò oggi vorrei dedicare un applauso fragoroso al fegato, che mi affascina con tutte le sue funzioni!

Ti rendi conto che parliamo di un organo che partecipa a più di 500 processi diversi all’interno del corpo?

Di una cosa siamo assolutamente certi: senza un fegato perfettamente sano e funzionante semplicemente non si può vivere bene, perciò è fondamentale individuare e liberarsi di eventuali problemi al più presto!

Quindi, oggi parleremo di rigenerazione e disintossicazione del fegato.

Ho deciso di condividere con te alcuni trucchetti semplici ma efficaci, che possono alleggerire il carico del tuo fegato e rigenerarlo completamente.

Senza esagerare, ti posso anticipare che si tratta di un tema di assoluta importanza. Se scopri i problemi al fegato in tempo, puoi liberartene in fretta e ridare al tuo fegato l’equilibrio che gli manca. In caso contrario, invece, purtroppo metti a repentaglio la salute dell’intero organismo.

Immagino che tu non voglia questo, VERO?

Allora vediamo cosa puoi fare concretamente per rigenerare e mantenere in forma il tuo fegato, e migliorare il tuo benessere generale.

INDICE:

  1. FUNZIONALITÀ EPATICA: SPIEGAZIONE SEMPLICE
  2. COME DISINTOSSICARE IL FEGATO?
  3. SOVRACCARICO EPATICO
  4. PROBLEMI AL FEGATO: SINTOMI
  5. COME RIGENERARE IL FEGATO?

FUNZIONALITÀ EPATICA: SPIEGAZIONE SEMPLICE

Innanzitutto vorrei cominciare dalle basi prima di darti consigli concreti.
Funzionalità epatica - spiegazione semplice

Lascia che ti spieghi brevemente perché il fegato è uno degli organi più importanti del tuo corpo!

Infatti ti aiuta a:

  • digerire il cibo e metabolizzare le proteine, i carboidrati e i grassi;
  • assorbire le sostanze nutritive e immagazzinare alcune vitamine e minerali;
  • espellere le sostanze nocive per il corpo;
  • depurare il sangue e rimandarlo pulito al cuore;
  • produrre la bile;
  • sintetizzare gli ormoni,

nonché partecipa a tante altre funzioni indispensabili.

Il fegato filtra 24 ore al giorno il sangue (pieno di nutrienti) prima che questo inizi a circolare per il corpo per nutrire gli altri organi. Quindi, elimina dal sangue le tossine che ingeriamo o introduciamo nel corpo tramite la pelle e il sistema respiratorio.

Uno dei compiti più importanti del fegato è sicuramente la disintossicazione, ovvero l’eliminazione di sostanze tossiche dal corpo.

Possiamo vederlo come una sorta di “fata madrina”, che tra le altre cose scompone tutte le sostanze nocive a cui siamo continuamente sottoposti al giorno d’oggi.

Una spiegazione semplice del funzionamento del fegato potrebbe essere: si tratta di un “servizio di pulizia” del corpo, che ha un ruolo importante per la trasformazione del cibo in energia, fondamentale per il funzionamento dell’organismo. Il fegato col suo forte sistema depurativo trasforma i medicinali e i veleni in molecole che poi espelliamo dal corpo attraverso i reni (con le urine) o l’intestino (con le feci).

In altre parole, conserva ciò che c’è di buono ed elimina ciò che non lo è.

Ma proprio come tutti noi, anche il fegato ha i suoi limiti.

Se lo sovraccarichi, si arriva a dir poco ad un “collasso del sistema”.

Come puoi evitare questo tipo di problemi e rigenerare tempestivamente il fegato?

COME DISINTOSSICARE IL FEGATO?

Purtroppo troppe persone iniziano a prendersi cura della propria salute solo quando sono già sommerse da problemi di salute e il corpo dice loro che non c’è più una via di ritorno.

Ci sei anche tu tra queste?

I miei consigli su come depurare il fegato ti possono aiutare a seguire le orme dei saggi e rispettando il precetto: “Meglio prevenire che curare!”

Ti consiglio di prenderti cura del tuo fegato prima che sia troppo tardi!

La depurazione del fegato è molto importante per il nostro corpo, poiché quest’organo è alla base della salute, favorendo sia un funzionamento indisturbato dell’organismo sia un aspetto esteriore luminoso.

E ti dirò di più! La disintossicazione del fegato non è fantascienza! Per una rigenerazione perfetta di questo organo basterebbe già apportare qualche modifica concreta al tuo stile di vita.

Il pilastro su cui si basa la strada verso il cambiamento resta sempre la giusta combinazione tra un’alimentazione sana ed equilibrata, attività fisica regolare, idratazione sufficiente e l’esposizione limitata a fattori di stress e ad emozioni negative.

Puoi pulire il fegato in modo naturale anche digiunando un giorno e con l’assunzione di alcuni alimenti che ti svelerò tra poco.

Resta con me!

SOVRACCARICO EPATICO

Ti svelo un segreto…

Personalmente, mentre scrivevo questo post, la cosa che più mi ha scioccato è stato scoprire quanto un fegato sovraccarico sia un grande problema la società odierna.

Lo sapevi che il fegato lavora mediamente solo a metà potenza quando è sovraccarico? E questo accade alla maggior parte delle persone al giorno d’oggi!

Sovraccarico epatico

È semplicemente terribile!

Ma come si arriva a questo?

Pa ponoviva …

Ripetiamolo: con l’aiuto degli acidi biliari, il fegato scompone i grassi che assumi attraverso il cibo. Se ce ne sono troppi, il tuo fegato si appesantisce molto.

Il grasso in eccesso inizia ad accumularsi tra le cellule epatiche, e questo ostacola molto la funzione principale del fegato: la disintossicazione.

Parliamo di fegato grasso o sovraccarico quando il grasso nelle cellule epatiche supera il 5% del peso del fegato, il che ostacola di molto la sua funzionalità.

A questo punto bisogna domandarsi: cosa fa irritare il fegato?

Ti piaccia o no, al giorno d’oggi ci sono tante minacce per il nostro fegato.

Si va da uno stile di vita stressante fino ai cibi preconfezionati e di scarsa qualità, senza contare le abitudini non salutari come il fumo, l’eccessivo consumo di alcol e bevande gassate, l’uso di prodotti cosmetici e detergenti tossici, la combinazione di medicinali sbagliati, lo smog e varie tossine nell’aria inquinata, che respiriamo senza neanche accorgercene…

Ponendola il più semplicemente possibile: tutti gli eccessi di qualsivoglia sostanza (nutrienti non necessari, alcol, medicinali, ecc.) sono un potenziale pericolo per il corpo e bisogna eliminarli dall’organismo al più presto. Il compito principale a questo punto spetta al fegato.

Ovviamente, il fegato lavora in sinergia con gli altri organi, ma la responsabilità è sua.

Come ho già accennato sopra, la notizia migliore è proprio il fatto che il fegato si rigenera, se te ne prendi cura quando sei ancora in tempo (ovvero quando non è troppo lesionato).

La guarigione del fegato con un cambiamento radicale dello stile di vita può essere potenzialmente veloce ed efficace. Attività fisica regolare, 2-3 litri di liquidi non dolcificati al giorno e una “dieta mediterranea” equilibrata possono fare miracoli in pochissimo tempo!

Ma fai attenzione, la disintossicazione del fegato è un processo, non un singolo episodio!

Devi essere di aiuto al tuo corpo a lungo termine, non solo per una settimana durante una crisi!

Pensaci, fai davvero tutto ciò che puoi per la tua salute?

Di seguito scoprirai alcuni sintomi allarmanti che potrebbero ricordarti che il fegato non sta proprio bene.

PROBLEMI AL FEGATO: SINTOMI

I problemi epatici fanno parte delle malattie silenziose che vengono ignorate da molte persone. Se ci pensi bene, però, ci sono tanti sintomi che potrebbero metterti la pulce nell’orecchio.

I sintomi di problemi al fegato possono essere:

  • stanchezza costante e mancanza di vitalità;
  • scarsa concentrazione, confusione e indecisione;
  • mal di testa frequenti;
  • gonfiore addominale e degli arti;
  • accumulo di grasso sul girovita e di peso (senza ragione apparente);
  • disturbi digestivi frequenti e acidità di stomaco;
  • mal di pancia (soprattutto sul lato destro alto, sotto la cassa toracica);
  • dolori muscolari e articolari;
  • perdita d’appetito;
  • gonfiore alle gambe;
  • prurito e pelle e occhi giallognoli;
  • aumento della tendenza allo sviluppo di lividi;
  • insufficienza renale e respiratoria.

Ma non è tutto!

Al fegato grasso colleghiamo anche pressione sanguigna alta, colesterolo, sudorazione eccessiva e un odore corporeo sgradevole, e anche il diabete!

Se ti accorgi di soffrire di uno di questi sintomi, non ti demoralizzare! Dedicati immediatamente alla rigenerazione del fegato e osserva come prendersi cura di questo organo ha degli effetti positivi sul tuo benessere generale.

COME RIGENERARE IL FEGATO?

A questo punto forse ti starai chiedendo quanto tempo ci vuole per rigenerare il fegato. Vero?

Andiamo a vedere!

Se devo essere sincero, non è possibile stimare la durata della rigenerazione del fegato. Ogni corpo è diverso, così come sono diverse anche le abitudini quotidiane di ognuno.

Gli esperti, quando interpellati sulla durata della rigenerazione del fegato, sottolineano soprattutto l’importanza di una cura a lungo termine di questo organo importante – già solo un mese di stile di vita diverso può alleggerire sensibilmente il carico del tuo fegato!

Ma attenzione, è importante non abbandonare subito tutte le buone abitudini dopo un mese! Bisognerebbe continuare a seguirle anche nonostante un ritmo di vita “selvaggio”.

Quindi, ripetiamo l’equazione per prenderci cura con successo della rigenerazione del fegato.

Come rigenerare il fegato

Alimentazione equilibrata con molta verdura + attività fisica regolare + molta acqua + meno stress possibile.

Come ciliegina sulla torta, ho ancora uno o due consigli per il processo di rigenerazione totale del fegato.

ALIMENTAZIONE SANA

La maggior parte delle persone collega i problemi al fegato all’assunzione di alcol, ma l’eccessivo consumo di bevande alcoliche non è l’unico modo per avere un fegato (eccessivamente) affaticato.

Per esempio, un’alimentazione sbagliata può appesantire molto il fegato. Il problema sono soprattutto i cibi unti e fritti, quelli pieni di zuccheri e quelli processati. A causa della combinazione di uno stile di vita sedentario e di un’alimentazione poco sana, i problemi al fegato compaiono in persone sempre più giovani – addirittura negli adolescenti e nei bambini!

Siccome anche la steatosi epatica non alcolica è molto frequente, è bene sapere quali alimenti gustosi ti possono venire in soccorso. Andiamo a vedere!

Ecco degli ottimi alimenti per rigenerare il fegato:

  • verdura a foglia (dente di leone, rucola, spinaci, bietola, radicchio, ecc.);
  • crucifere (broccoli, cavolo, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, ecc.);
  • limoni e pompelmi;
  • aglio;
  • barbabietola rossa;
  • avocado;
  • mele;
  • mirtilli rossi e mirtilli neri;
  • uva nera;
  • cardo mariano;
  • alga Spirulina;
  • spezie (prezzemolo, rosmarino, curcuma, ecc.);
  • frutta a guscio…

ACQUA

Bere sufficienti quantità d’acqua

Cosa puoi ancora fare per prenderti cura del tuo fegato? Bere sufficienti quantità d’acqua!

Non a caso per a rigenerazione del fegato ti può aiutare la regina di tutti i liquidi: l’acqua! Nella lotta contro il fegato grasso, oltre all’acqua è consigliabile assumere anche tè verde che contiene molti antiossidanti utili alla salute del fegato.

Un’altra buona notizia: assumere caffè (ovviamente moderatamente) è utile per rigenerare il fegato.

Se l’acqua, i tè non zuccherati e addirittura il caffè sono consigliati per la salute del tuo fegato, l’alcol, invece, è sulla lista nera delle sostanze vietate.

EVITA L’ALCOL

Siamo sinceri…

Una cosa è brindare ogni tanto con una birra o due al compleanno di qualche amico, ma bere alcolici quasi quotidianamente è tutta un’altra storia.

Se vuoi proteggere il tuo fegato, ti consiglio di evitare l’alcol e sostituirlo con bevande non zuccherate e rinfrescanti, come per esempio il tè freddo o il succo di limone.

RIMEDI PER DEPURARE IL FEGATO DA CASA

Bene, ora conosciamo le basi.
Rimedi per depurare il fegato da casa - Liver Complex

Se vuoi depurare ulteriormente il tuo fegato, ti può essere di aiuto un rimedio “casalingo” per favorire la sua rigenerazione: un bicchiere di succo di limone fresco con acqua calda, se assunto di mattina a stomaco vuoto, stimolerà la funzionalità epatica e aumenterà la produzione di enzimi epatici.

Ricorda che…i cibi che ingerisci hanno un effetto incredibile sulla salute dell’organismo e sul benessere generale.

Siccome è molto difficile assumere ogni giorno così tanti nutrienti, sono davvero felice di aver sviluppato un integratore alimentare straordinario che ti può aiutare in questo processo.

Golden Tree Liver Complex è una combinazione 100% naturale di 12 ingredienti attivi a tripla azione che favoriscono il funzionamento e la salute epatica. Allo stesso tempo, stimola un veloce consumo di grasso in eccesso attorno all’addome.

Si tratta di un integratore alimentare straordinario, naturale e testato che aiuterà il tuo fegato a rimettersi in forma!


Condividi sui social

Chi è Mattia

Mattia Gheri è uno stimato esperto di trasformazione corporea e di dimagrimento. Ha aiutato oltre 20.000 allievi in tutta Europa a vincere la lotta contro il peso in eccesso. Inoltre, Mattia è cofondatore del portale Golden TREE, dedicato a una vita attiva e sana, visitato ogni mese da oltre 100.000 lettori.

Scopri di più sull’autore
CONSIGLIAMO
Ecco il prodotto menzionato nel post.
Combinazione 100% naturale di 12 ingredienti attivi a tripla azione. Clinicamente provato, favorisce il sano funzionamento del fegato.
COMMENTI
Tutti i commenti delle nostre fedelissime lettrici e lettori
Ce la farai anche tu!
Scrivi la tua email per ricevere consigli gratuiti su alimentazione e allenamento.
Seguici su